Archivi tag: sesso

Vita di m. puntata 1 – “Aleggi di casa”

Standard

Vi è piaciuta la puntata pilota? Curiosi di sapere chi e come diventerà il nostro nuovo coinquilino?

I lavori di casa procedono più o meno come previsto ma i nostri protagonisti non hanno ancora trovato il/la coinquilino/a ideale. C’è una ragazza, però, che ha visto la casa senza conoscere tutti i suoi abitanti e c’è una sola domanda che i ragazzi hanno concordato e deciso dopo settimane a cui la ragazza deve rispondere….una sola domanda….

 

Annunci

Mazz e panell

Standard

Un vecchio proverbio dice “Mazz e panell fann e figl bell…panell senz mazz fann e figli pazz!” che tradotto in italiano fa  “Mazza e panella fanno i fligli belli, panella senza mazza fanno i figli pazzi”.

Da piccola, quando i miei genitori me lo citavano ripetutamente prima di infliggermi punizioni devastanti quali “non guarderai Dawson’s Creek per una settimana” o “Se non prendi la media dell’otto non ti compriamo il motorino”, io, giovane sprovveduta sedicenne non capivo il perchè e mi schieravo nella sfilata genitori contro figli chiamandoli fascisti nella più gloriosa tradizione di una generazione cresciuta a pane e “Come te nessuno mai”

 

 

 

 

Io, figlia di una generazione che era più di noi, che aveva vissuto il ’68, che ne sapeva a pacchi, che mangiava cultura…noi cercavamo di essere sempre di più, di batterci per i nostri obbiettivi ma divertendoci sempre. Oggi, a 15 anni da allora mi ritrovo dall’altro lato della barricata, io insegnate trentenne di fronte a una marea di ragazzini lobotomizzati manco uscissero dal video di “Another brick in the wall”…se i profeti si celebrassero a profezia avvenuta….

A dieci anni piangevo chiusa in bagno, i piedi sulla lavatrice che girava, guardavo l’oblò e pensavo “i miei veri genitori sono alieni, mi hanno lasciato sulla terra per vedere le sofferenze della gente umana ma torneranno a prendermi”, a sedici anni piangevo chiusa in bagno pensando che sarebbe arrivato un  uomo a salvarmi la vita a portarmi via e a dire “Mi prenderò cura di te”, a trent’anni ho capito che gli alieni non esistevano, che gli uomini con la metà delle mie palle sono in via di estinzione ( e spesso sono brutti) e che i miei genitori avevano tutte le ragioni del mondo, anzi, li ringrazio…

Cosa voglio dire con questo…bè…è successo che mentre la mia generazione pensava che quando avremmo avuto figli noi tutto sarebbe stato diverso e gli avremmo spiegato con tanto amore i problemi del mondo e come affrontarli, tutta un’altra generazione ha procreato. Questa generazione avrebbe fatto meglio a chiudersi le tube…o ad aspettare di fare un figlio….

Eccoli lì i giovani del domani…esempi di uomini e donne lobotomizzati dagli smartphone e da yahoo answer…non pensano, non hanno curiosità, non riflettono e tutto ciò…perchè quei genitori non pronti non hanno capito l’importanza del paliatone….sono mai stati picchiati questi giovani d’oggi? no! Ovvio…i genitori non hanno fatto in tempo a vedere la decadenza dei propri figli…qualcuno li ha mai puniti? No, i genitori erano troppo presi dall’essere amati ora dal capire quanto questa generazione di falliti rimpiangerà gli schiaffi poi…

Cos’abbiamo oggi?

Ragazzini delle superiori che non hanno mai letto un libro di Shakespeare? Davvero???!! Per lo meno noi avevamo Di Caprio che ci faceva guardare Romeo e Giulietta come fosse stata un invenzione di Baz Lhurmann ( e qui i miei alunni chiederebbero “Prof chi è Baz Lhurmann?” causandomi una gastroenterite), per lo meno noi avevamo il neretto danzerino di “O come Othello” a farci credere che bastava mixare hip hop e classica per sconfiggere le differenze razziali ma sti poveri cristi cos’hanno?

Eccoli qui…nuove generazioni…ragazzi che si depilano più assiduamente di me, metrosexual che si spalmano olio alle mandorle e alle mandorle e vanità sui pettorali depilati, che si fanno le sopracciglia e che sono terrorizzati dalle donne…beh ovvio… lo sarei anche io….ragazzine di 18 anni che sembra ne abbiano 30…

Quando avevo 15 anni volevo truccarmi ma mia madre me lo impediva dicendomi che la pelle mi si sarebbe rovinata e che avrei rimpianto i chili di fondotinta spalmati per piacere al più bello della scuola a cui non bastava il mio voto come rappresentante d’istituto e io giù a piangere perchè l’unica cosa che sognavo era che lui si innamorasse di me e dei miei chili di fondotinta…e non era solo un dirmi cosa mi sarebbe successo…se mi truccavo e mamma mi scopriva era un mese chiusa in casa…piangevo….

Ora le vedo le quindicenni truccate…sembrano più vecchie di me e mi chiedo “ma dove lo trovano il tempo?” entriamo a scuola alle 8, io non ho neanche il tempo di lavarmi la faccia e queste qui hanno un trucco migliore di me il sabato sera…ma quando fai vedere una loro foto tutti chiedono “ma sicura abbia 19 anni?” la mia domanda invece è “ma perchè vogliono assomigliare a delle escort?”

Ma chi attacco di più non sono i genitori ma i ragazzi della mia età, 30enni, 25enni, 27enni che guardano le 19enni…pancia di fuori…fanno battute del tipo “rossa di capelli golosa di….” , si fanno toccare, accarezzare, tengono la mano a uno mentre un altro tocca loro la coscia e loro ne sono attratti…si fanno foto mezze nude, fanno diete estenuanti, si svegliano alle cinque del mattino per piastrarsi i capelli, sono andate a letto con più uomini loro in 19 anni che io in 30! 

Eppure hanno uomini dietro e mamme orgogliose….eccerto…siete mai andate in palestra? Pulula di donne di 50 anni in leggins e tshirt leopardate che si fanno 2/3 corsi di fila facendomi sempre domandare cosa ho sbagliato nella vita per non avere tutto quel tempo libero, vanno in palestra a Pasqua, vanno in discoteca con le figlie, si spalmano di crema senza mettersi le mutande…scusatemi se preferisco le mamme d’altri tempi che la domenica di Pasqua si svegliano alle cinque del mattino per cucinare, che quando dici che vai in sauna ti chiedono com’è, che al primo compleanno di cui hai ricordi ti hanno regalato un libro perchè se non hanno studiato vogliono che tu lo faccia, se lo hanno fatto ne capiscono l’importanza, perdonatemi se preferisco aver preso un paio di schiaffi perchè mettevo il mascara e cercavo di depilarmi con le forbici della cucina piuttosto di essere chiamata vacca amichevolmente dalle mie amiche perchè avevo scritto su ask che facevo un pompino a chiunque mi metteva mi piace a una foto in biancheria! 

E miei cari ragazzi cresciutelli che andate dalle 19enni…davvero pensate che sappiano fare dei pompini per bene? E magari dopo potete anche farci conversazione! 

Non avrete 20 anni per sempre, d’un tratto vi sveglierete e ne avrete trenta, avrete visto una puntata di “Malattie imbarazzanti” in cui parlavano di prolasso all’utero, avrete visto che vuol dire e passerete il vostro tempo in auto a fare gli esercizi di Kegel fingendo che un ascensore vi parta dal basso e risalga, conti fino a dieci e riscenda e vi sentirete idiote mentre lo farete, nel frattempo avete la candida perchè siete andate a letto con troppi uomini per dimostrare di essere fighe e ne soffrirete per tutta la vita e nessuno riderà quando direte “Ho trent’anni!” pensando che li prendi in giro.

Tu mia cara ragazzina ripenserai alle mie parole e penserai che avresti tanto voluto che tua madre ti picchiasse.

E tu mio caro coetaneo che mi fai sentire vecchia solo perchè non vado in giro con la pancia di fuori ti vorrei dire che 

1) non ci andavo manco a 16 anni grazie alla forte convinzione che mantengo tutt’ora che sia una cafonata figlia degli anni 90 e di beverly hills figurati a 30!

2) Vuoi una donna o una bambola gonfiabile? perchè nel caso la seconda costa meno!

Be proud of be 30! 

e be proud di averne prese un sacco.

Cari genitori…picchiate i vostri figli. Saranno degli adolescenti che vi odieranno ma degli adulti che vi ameranno. 

Ricordate che l’età adulta è più lunga dell’adolescenza.

Mi servirebbe sapere

Standard

Allora oggi ce la prendiamo per ridere un po’….vorrei farvi sapere come le persone sono arrivate al blog, o almeno alcune delle chiavi di ricerca più divertenti.

 

images

Mi servirebbe sapere, per citare Antonio Maggio, cosa cazzo pensavate di trovare digitando queste cose…dividiamole per gruppi.

Terroni vs Polentoni

Dopo il mio articolo su Nord e Sud che ha fatto ribollire il sangue dei polentons trovo le seguenti ricerche

1) dove posso conoscere belli uomini del sud che vivono al nord? – Tesoro mio se lo scopri fammelo sapere subito! Ma davvero pensi che google dia tale informazione?

2) immagini sui terrone – Punto uno per cercare immagini non devi scrivere immagini su google ma cliccare su immagini in alto. Punto due cosa pensi che ti compaia? Secondo me delle persone!

3) ammazzare un terrone con un bastone – Non è più facile con una pistola? E comunque non credi che si ottenga lo stesso risultato con qualsiasi persona? Cioè prendi il bastone e lo picchi a prescindere dalle sue origini?

4) cosa vuol dire quando un meridionale ti fissa? – È il codice segreto dei meridionali, stiamo dando il segnale ai nostri amici ladri per venire a casa tua a rubare perché abbiamo visto la borsa di Louis Vuitton.

5) quando al sud ti offrono un caffè cosa vuol dire – Che il prossimo lo offri tu! Al nord che vuol dire?

6) cosa deve sapere chi sta con un siciliano? – che se dice minchia ogni 5 minuti non si sta riferendo al suo pisello e che se ti senti giù puoi fargli dire parole che iniziano con la D o con la R per prenderlo in giro e ridere.

7) l’uomo del sud non mi lascia uscire in discoteca – lasciarlo invece di cercare su google?

8) come si dice in siciliano terrone – ti è mai venuto in mente che non ci auto insultiamo?

9) i terroni sono una strana specie – tu sai cos’è una specie?

Finiti quelli sui terroni passiamo subito a quelli sessuali che riescono ad essere anche peggio….

1) ho sentito la mia coinquilina fare lamenti erotici nel bagno alle 7 del mattino – si vede che ha avuto un’ottima sveglia, tranquilla, non sta morendo, va tutto bene

2) sito incontri sesso senza na lira – Mi dispiace tesoro ma sei messo davvero così male?

3) perchè si gode a fare l’amore con le mutande abbassate –  Perché vedo difficile farlo con le mutande alzate sinceramente….

4) depilazione pene estetista – ok quando la mia estetista me lo ha raccontato credevo fosse una leggenda….ma con la ceretta? Ma perché soprattutto! Non ci voglio neanche pensare…

5) ragazza che ti invita fuori per aperitivo e poi non ci sta – altrimenti si chiama prostituzione e se uno deve farlo non lo fa di sicuro per un aperitivo non credi?

Dopo di questi aprirei la sezione Cesare Cremonini….ragazzi io da anni dico che non amerò mai nessuno come lui ma voi avete problemi seri…

1) bere la birra di sera cesare cremonini – Sì immagino che Cesare, come il resto delle persone del pianeta, beva birra di sera e non alle 9 del mattino. Ma penso che stessi cercando la canzone “Le sei e ventisei”

2) cremonini se i maya – No, questa volta non ci arrivo neanche io a capire cosa stessi cercando ma sarei davero curiosa di saperlo

3) con chi vive cesare cremonini a bologna? – Saranno anche cazzi suoi non credi?

4) cesare cremonini strada maggiore – cosa vuoi che ti dica google? Scusa hai sbagliato, ritenta! Riguarda Marmellata #25 e segui i suoi spostamenti!

In ultimo vi lascio quelle di argomento vario…

1)     se un ragazzo offre un caffè ad un africana lei che pensa? – lo beve?!

2)     donne di caserta sposate che cercono uomo per divertirsi metono il suo telefono – Neanche io sono così dettagliata nella ricerca di un eventuale partner…

3)     come vestirsi per un concerto di david guetta – Fatti stampare una maglietta con le mani a cuore e scrivi ovunque love david!! Ah e non dimenticare grossi occhiali da sole

4)     non mangia piccante non beve alcool eppure ha emorroidi grosse perche’ – non beve…guarda che a google non devi raccontare la storia che è tuo cugino, puoi dire che sei tu

5)     che vino rosso chiedo al bar – quello che preferisci?

6)     vietato mangiare al bar cose proprie – tu come la vedi? Fai na cosa domani vai al cinema e portati il pc con un film scaricato vengo con te!

7)     a volte vi rendete conto che la vostra vita fa schifo – Sì ma nessuno chiede a google come fare

8)     voglio restare pelosa – è semplice basta non depilarsi!

9)     chi è single si depila – Effettivamente meno dettagliatamente di quando sono fidanzata, ma metterai pure un costume….o dei leggins corti….o una gonna…

10)con cosa mettere leggings rotti – buttarli no?!

11)come si mette il gorgonzola sulla pizza – ?????? intero?

12)se una ragazza mette un vestitino e non un laio di jrans che vuol dire? – Innanzitutto non sai scrivere, poi vuol dire che ha caldo? Che preferisce i vestitini ai jeans? Che si era depilata e voleva farlo vedere? Ma credimi, se la dà a uno che cerca questo su google ha seri problemi!

13)come capire se il barista ti piace – chiedi a un pc, è la cosa più intelligente! Quando lo vedi gli chiedi semplicemente da bere o vorresti che ti trascinasse sul bancone del bar urlando “Tutti fuori è chiuso!”?

14)antonio maggio figo – Ragazze punto 1 è il sosia delle Vibrazioni, punto 2 nella canzone ammette di durare un’ora pure scarsa…non vi distoglie da qualsiasi pensiero???

Questione di sesso

Standard

E tutti ad aprire il post e a pensare “A finalmente pure la ragazza col tacco 12 si toglie le scarpe (e non solo)” ehehhehe no! Mi ha abbastanza sconvolta scoprire di cosa parla 50 sfumature di sticazzi, il best seller che ha spopolato ultimamente ovunque. No, non sono una bigotta e non sono sconvolta perchè si parla di sesso… mi sconvolge quanto basti parlarne per attirare l’attenzione….

Immagine

Leggevo in giro e scoprivo che mai avrei letto un libro del genere…a che pro leggere di uno che si tromba una per 3 libri? Poi mia cugina mi regala “50 sbavature di Gigio” e da lì scopro nell’ordine che:

1) Mr Grey è uno straricco che si tromba 50 donne al giorno ma poi conosce una studentessa e si innamora perdutamente di lei tra una pratica sadomaso e l’altra.

Immagine

2) Mr Grey oltre ad essere ricco e bello è anche simpatico

3) Le turbe psicologiche di Mr Grey risiedono nel suo passato

4) Anastasia si laurea in letteratura inglese e trova lavoro

5) Grey si innamora di lei perchè, stranamente, si rifiuta di firmare un accordo per stabilire il loro rapporto come sottomessa e dominatore

6) Lei resta incinta e lui non scappa in Brasile

7) Lui ha 27 anni

Allora….parliamone….perchè romanzi del genere, oltre a causare un abbassamento delle visite a youporn, creano un altro problema enorme: ci fanno credere ai ciucci volanti!

Sfatiamo diversi miti…

1) di fighi da paura, ricchi e simpatici al massimo ne esiste uno in tutto il mondo ed è già sposato con Angelina Jolie quindi dovremo aspettare la prossima generazione

Immagine

2) se uno si tromba 50 donne al giorno continuerà a farlo anche se incontra Angelina Jolie

3) se uno vi propone del sadomaso così, an passant, mandatelo da uno psichiatra e fatelo internare. Smettiamola con sta storia che gli uomini sono stronzi a causa del loro passato e stiamogli vicino e stringiamogli la manina e guariamoli: NON SIAMO DELLE PSICOLOGHE. Smettiamo di giustificare gli uomini, le loro insicurezze, la loro invidia del pene e il loro sentirsi persi perchè le donne si sono indipendizzate! STICAZZI! Non siamo crocerossine!

Immagine

4) La laurea in lingue non dà lavoro.

5) Signor Grey (ottimo direi) lei si stupisce perchè una non le firma un accordo del genere? Secondo me non le basterebbe Freud a ritornare in sé! Ma siamo seri? Ad ogni modo LUI non si innamorerà di voi solo perchè vi comportate diversamente dalle altre donne, fatevene una ragione.

6) Il 90% degli uomini ha un biglietto aperto per le Barbados nascosto nel cuscino per l’eventuale evenienza che voi abbiate un ritardo. Usate what’s up per comunicargli che era solo il cambio di stagione. O che non è suo.

7) Mr Grey ha 27 anni? Questa è la cosa che mi ha fatto sclerare di più in assoluto. Da come me ne parlavano lo immaginavo almeno 50enne!!! Cioè signora autrice lei mi vuole dire che ha conosciuto mai un uomo, o meglio un ragazzino di 27 anni, che sapesse vagamente dov’è il punto G? Ma già è tanto se sanno cos’è il punto G!!! Pensano che il clitoride sia un apparecchio ortodontico, che hanno un orgasmo simultaneo ogni volta che fingiamo perchè ci stiamo annoiando, non si accorgono di se sei partecipe o pensi al menù della dieta della prossima settimana e tu mi parli di un 27enne che a letto è meglio di Rocco Siffredi e che regala macchine alle fidanzate? Ma neanche una bici mi hanno mai regalato signora mia!

Questo mette preservativi come si infila le scarpe, nella realtà non sanno cosa sia e se lo usano ci mettono il tempo che a te è passata la voglia e sei andata a prendere un caffè con un’amica senza che lui se ne sia accorto; ferma l’ascensore e ci fa sesso senza che nessuno chiami i vigili del fuoco per ascensore bloccato; ha un lavoro che gli permette di guadagnare 100mila euro al giorno ma che cazzo di lavoro fa mi scusi signora mia? Inoltre non solo lavora ma ha il tempo di comprare giocattoli erotici in continuazione di fare sesso e di imparare a suonare il pianoforte! 

Io ho un lavoro da 500 euro al mese scarse e non ho il tempo di depilarmi, figuriamoci se quella volta che esco con uno quello mi dice “Io sono il tuo padrone e tu la mia sottomessa”. Io mi alzo, prendo la sedia, gliela fracasso in testa e me ne vado, ecco cosa faccio signora James!

E davvero non so se è più idiota lei o tutta la gente che ha speso anche i soldi per leggere una porcheria del genere per poi guardare il proprio fidanzato che russa girato su un lato e a volte gli scappa anche una puzzetta e pensare “Oh me tapina! Dove sono uomini come Grey?” 

Non esistono ragazze, tranquille. E se pure esistessero non verrebbero mai con ragazze come noi. E se pure ci venissero saremmo delle pazze noi ad andare con uomini del genere.

Forse sarebbe meglio smetterla di accontentarsi e fingere di essere felici per paura dell’infelicità, chiudere i libri porno spacciati per best seller e uscire a cercare il nostro uomo ideale. 

Per pura informazione il mio non dev’essere un maniaco sessuale!

La solitudine dei numeri primi

Standard

Poi succede, così, senza che tu te ne accorga, che si avvicina Natale e le persone sole si sentono più sole. E non dico single perché è solo una parola più dolce per dire che sei sola, è come chiamare lo spazzino operatore ecologico, resta sempre e comunque uno spazzino.

Immagine

Tu, come me, non sei single, sei sola e devi badare a te stessa da sola, sempre. Ah certo questo ti rafforza, ti rende autonoma, sai che non c’è mai nessuno ad aspettarti a casa e che mai nessuno ti darà mai una mano e dovrai risolverti tutto sempre da sola.

Ci sono gli amici, ti dicono i tuoi amici felicemente fidanzati e conviventi e con bambini e col sorriso. No, non ci sono gli amici, sei sola. Quando il giorno dopo hai un esame e passi la serata a studiare non hai nessuno che ti prepari la cena e ti lavi i piatti perché tu povera ciccina devi studiare. No, sei sola, mangi sola in camera tua davanti ai libri, davanti al pc, mangiando dalla scatola per non sporcare il piatto. Quando torni la sera a casa non c’è nessuno ad aspettarti, nessuno che si preoccuperà di se sei rientrata a casa o ti hanno stuprata nel vicolo accanto al tuo. Quando ti senti grassa e brutta nei giorni pre-ciclo non c’è nessuno che ti dice che sei bella, quando piangi non c’è nessuno che asciughi le tue lacrime, quando ridi non c’è nessuno che ride con te.

I testi delle canzoni non hanno nessun senso per chi, come me, non è mai stato toccato dalla fortuna di essere amata. No, non mi hanno mai amata, mi hanno ferita, mi hanno fatto del male, mi hanno calpestata ma nessuno si è mai preoccupato minimamente di quanto male mi facesse. Il mondo è pieno di egoisti e persone che bastano a se stesse.

Ho imparato a piangere in silenzio, a difendermi da sola, ad organizzarmi la vita senza che nessuno mi sia mai di aiuto, a rialzarmi sempre, a non avere nessuno su cui contare, a lottare contro i mulini a vento. E normalmente sei forte, vai avanti, sopravvivi, credi in te stessa o almeno ci provi. Poi arriva Natale e continuo a chiedermi perché io non ho il diritto di essere amata, neanche per un’ora. Perché la carenza d’amore è letale, cerchi un rifugio per 10 minuti, pagheresti per una carezza, per un abbraccio, per qualcuno che versi il vino prima a te e poi a lui.

E poi sei così abituata a stare sola, così abituata a bere l’intera macchinetta di caffè che aggredisci chiunque te ne chieda, così abituata a tornare da sola a casa che se qualcuno ti vuole riaccompagnare ti sembra invada il tuo spazio, così abituata a mangiare per uno che non riesci ad aspettare nessuno a cena.

Eppure ci credo ancora, che qualcuno sia in grado di amare con la stessa purezza con cui lo faccio io, che qualcuno creda ancora alle campane, al destino e alla mezza mela; ci credo che qualcuno come me creda che l’amore con la L sia uno nella vita e non vive di alti e bassi, non ci sono tradimenti, non ci si lascia momentaneamente, non ci siano dubbi. E quell’amore saprà guardarmi negli occhi e capirà le mie debolezze, le mie paure e i miei muri.

E si innamorerà di quelle perché è troppo facile innamorarsi delle cose belle ma poi quelle possono passare, il difficile è innamorarsi dei difetti sapendo che quelli non cambiano mai.

10 buone ragioni per restare single

Standard

Ok forse con 10 esagero…mi ci dovrò impegnare molto ma le altre zitelle come me hanno bisogno di avere 10 motivi (almeno!) per ricordarsi che la loro condizione è molto meno peggio di quello che sembra!

Mi scuso in anticipo con i colleghi maschi ma a parte la loro motivazione generale “me ne posso trombà una a sera!” non vedo altri motivi intelligenti per non avere una donna al vostro fianco!

Incominciamo coi nostri signore…

1) Poter mangiare quel cazzo che ci pare. E non vi sto parlando di diete, vi parlo del fatto che voglio mangiare latte e cereali stasera per il semplice motivo che non ho voglia di lavare i piatti e mangio quello e non mi preoccupo per nessuno, voglio mangiare insalata e non mangio pasta di sera non devo preoccuparmi che lui è uomo e vorrà mangiare. E che risparmio sulla spesa! Gli uomini a tavola sembra sempre che non mangino da una vita e mezza, mangiano come se non ci fosse un domani, come se i Maya avessero ragione e loro volessero lasciare il mondo senza riserve naturali…

2) Evitare di rispondere a domande idiote. Non so se avete presente quelle domande che l’uomo fa proprio perchè insite nel suo DNA…”Tesoro dov’è il burro?” “In forno piccolo mentecatto!” “Amore dov’è la paletta?” non importa che loro vivano lì da un anno, due o da dieci, non sapranno mai dove sono le cose, sembrerà sempre il primo giorno che hanno messo piede in casa!

3) Evitare tranquillamente di depilarsi per settimane. Sì lo so avete fatto tutte quella faccina di Oh mio dio io non lo faccio mai e istintivamente vi siete toccate la gamba per controllare la situazione libro della giungla! Suvvia signore che è una tortura cinese! In inverno poi…col freddo, passare un’ora in mutande a mettersi della cera che non si sa perchè non è mai alla temperatura giusta e soffrire per un dolore sovrumano a che pro? Niente fidanzato posso tenermeli anche io i peli a scaldarmi le fredde gambe.

4) Portare biancheria non abbinata  e/o rovinata. Quel reggiseno tutto sfilacciato ma che ti piace tanto? La mutanda della nonna orribile ma comodissima? Non è un problema! Per non parlare dei calzettoni di papà oggettivamente orribili ma così caldi? Non è un problema se nessuno vede la vostra biancheria! E volete mettere la comodità della mutanda della nonna?

download

5) Non dover dividere il caffè con nessuno la mattina. E’ una cosa che odio profondamente. Io la mattina finchè non prendo il caffé non connetto e detesto che la gente mi parli se non sono passati almeno 40 minuti dal mio risveglio. E la macchinetta del caffè E’ TUTTA PER ME e non ci sono se e ma! Io ho bisogno di bermi il mio caffè, ascoltare Paolo Fox e incazzarmi perchè dell’ariete non dice mai bene, poi inizia la giornata!

6) Passare la notte sveglia a guardare telefilm o a fare puzzle o qualsiasi altra cretinata. Bè ok questo è perchè io sono insonne ma magari qualcun’altra di voi fa come me e passa la notte a leggersi un libro o a scrivere al pc…immaginatevi uno accanto che si lamenta perchè vuole dormire…no no mi spiace ma i miei bioritmi sono i miei bioritmi e nessuno può decidere quando devo dormire. A parte Paul Mckenna…il mio ipnotizzatore, ma questo fa sempre parte del fatto che non dormo e ho trovato le registrazioni audio di questo signore qualcosa di straordinariamente efficace. Le ho anche consigliate via twitter a Cesare Cremonini che prese anche appunti ma quando gli ho scritto per chiedergli migliorie sul suo sonno non ha mai interagito!

7) Non dover abbassare la tavoletta del bagno e girare la carta igienica. C’è uno studio che dice che gli uomini mettono il rotolo di carta igienica con il pezzo sporgente verso di loro e le donne verso il muro. E se siete andati a controllare o avete pensato “Dopo controllo!” sono sicura che avete anche tirato lo sciacquone dopo la puntata dei Simpson che parlava di in che verso gira l’acqua! Cmq la norma 7 vale solo per chi non abita con coinquilini maschi come me (stesso principio per cui mi subisco anche le domande di cui sopra!). Ad ogni modo io giro il rotolo, non so perchè ma mi dà fastidio al cervello!

carta-igienica

8) Non doverseli subire con gli amici. I maschi quando parlano con gli amici sono sempre in competizione….chi mangia di più “Io una volta ho mangiato due chili di pasta e poi avevo ancora fame allora ho aperto la parmigiana di melanzane di mamma e l’ho finita”…chi fa il rutto più grande “Una volta ho fatto un rutto che è venuta la vicina di casa!”…chi regge di più l’alcol ” Io una volta ho bevuto talmente tanto che i miei amici si sono spaventati ma io ero tranquillissimo!” l’unica voglia che hai è di mangiare i due chili di pasta, la parmigiana, bere sei litri di birra e fare un gran rutto per abbattere il loro ego!

9) Non dover ri-fare le pulizie. Già è snervante farle una volta ma il problema è che quando le fanno loro, tu devi rifarle. C’è qualche strana alchimia per cui quando un uomo fa le pulizie non ha più le sue funzione basilari. Esempio su tutti è lavare a terra…lui che ha la forza di Hulk perennemente quando deve strizzare la pezza per lavare a terra non sa farlo e la lascia piena d’acqua, così voi tornate a casa e sentirete quel fresco profumo di Venezia con l’acqua bassa con tanto di gondoliere che vi urla “CHI GA’ SCIUGA’ IL CANAL????”

10) La puzza delle scarpe da ginnastica. Vi prego qualche scienziato lo studi, perchè le loro scarpe puzzano più delle nostre? Sarà che non si lavano quanto noi…sarà che non usano le creme, ma le scarpe santo iddio le scarpe degli uomini sono armi nucleari, sono case studies per la divisione fringe! E possono metterle anche davanti alla porta, o anche giù al portone ma la loro puzza vi arriverà comunque. E se provate a comprargli il timodore si incazzano anche “Stai dicendo che puzzo? Guarda che mi offendo…potrebbe anche finire tra noi!”

E adesso vedrete che pioveranno i commenti delle donnine felicemente fidanzate che diranno “Non è assolutamente vero, il mio è diverso!” ma infatti io ho scritto a quelle che non sono fidanzate, siccome quelli diversi ve li siete presi tutti voi a noi restano questi esemplari!

Ah e poi ci saranno anche quelli che diranno “La sai la favola della volpe e dell’uva?” si la so e infatti a me farebbe piacere trovare un uomo che valga davvero la pena ma purtroppo incontro solo degli psicopatici…in effetti potrei scrivere un post…i 10 psicopatici della mia vita…ma forse sarebbero molti più di 10…..

PS Cesare Cremonini se leggi questo blog sappi che a te ne abbono anche 5 su 10!