10 motivi per cui non credo in Dio

Standard

Suora: Vediamo se ho capito bene. Lei non crede in Dio a causa di Alice nel Paese delle Meraviglie?
Loki: No, attraverso lo specchio. Quella poesia, il Tricheco e il Carpentiere è un’accusa alla religione organizzata. Il Tricheco, con la sua corpulenza e la sua bontà, rappresenta o il Buddha o con le sue zanne il Dio Elefante indù, Ganesh. Questo sistema le religioni orientali.
Ora, il Carpentiere è un ovvio riferimento a Gesù Cristo; lui era figlio di un carpentiere e così rappresenta le religioni occidentali.
Ora, nella poesia, cosa fanno? Cosa fanno? Raggirano un sacco di ostriche per farsi seguire e poi da grossi dritti sgusciano e divorano quelle creature inermi in massa.
Io non so cosa ne pensi lei, ma a me tutto questo dice che seguire queste fedi, basate su figure mitologiche, favorisce la distruzione dell’interiorità di una persona.
La religione organizzata distrugge chi siamo inibendo le nostre azioni, inibendo le nostre decisioni per paura di una figura paterna intangibile che ci punta il dito contro da ormai migliaia di anni e dice:
“Fallo! Fallo! Cazzo, ti spacco in due!”

(cit Dogma)

Ok, lo so, mi ero riproposta di non farlo ma oggi il mio livello di incazzamento è da supersayan di quinto livello, quindi è il momento.

Non sono credente, da sempre, non sono neanche battezzata. Da piccola mi prendevano in giro per questo, mi dicevano “e appicciat a funtan” ossia “hai bruciato l’acqua!” siccome non sei battezzata e sei il diavolo. Da grande i miei genitori mi dissero che avrei potuto scegliere e decidere se credere o meno. E io ci ho provato davvero a capire come fosse possibile che qualcuno credesse, ci ho provato, sono entrata in chiesa, ho visto le messe…”seduti….in piedi..seduti…in piedi” come se radio vaticano non prendesse se non stai in piedi in certi momenti.

Non dico di non credere a nulla di spirituale ma su dai andiamo!!! Un signore con la barba bianca che ci ha creati e poi se ne strafgrega di noi? Davvero? E questo vi fa stare meglio? Questo vi aiuta? Anche il Lexotan aiuta e, per fortuna, è disponibile in comode pillole ed esiste di sicuro. Ma veniamo ai miei 10 punti…

1) Perchè Dio dovrebbe aiutare proprio te? Già, dimmelo. Se Dio esiste perchè sceglie di aiutare qualcuno e qualcun altro no? Tanti pregano ma lui aiuta solo qualcuno…perchè? Quella persona è forse stata migliore, più brava, più buona? Ha pregato di più? Ha messo più soldi nel cestino delle offerte? La risposta di un cattolico è “Dio sa quello che fa”. Ma simm propr sicur? No perchè se Dio è consapevole di aiutare un mafioso e lasciare morire un bambino io vi consiglierei di rivedere la vostra idea su di lui.

2) Interviene o non interviene? Allora, qua c’è bisogno di una decisione. Ogni volta che io mi lamento di qualcosa (e ciò accade spesso essendo io una persona sfortunata o odiata da Dio) ci sono due possibili risposte. – è la volontà di Dio. – Dio non interviene sulle cose terrene. Cattolici, lo state facendo nel modo sbagliato. Prendete una decisione Dio interviene o non interviene? Ti licenziano, piangi “Si vede che Dio ha altri progetti per te”, un bambino viene colpito da una granata e muore “E mica è colpa di Dio! Lui ci ha lasciato la terra mo so problemi nostri”. Ragazzi la sambuca è più chiara e decisa. Rispondete non lo so, ammettete che Dio non ha mai parlato con voi e non sapete quale e se ci sia un qualsiasi intervento divino ma non è che oggi fa un miracolo e domani lascia morire tutti quelli delle torri gemelle!

3) Il diluvio universale. Non credo in Dio a causa del diluvio universale. Già, mo mi dovete dire quei poverelli che avevano mai potuto fare per meritare la distruzione di tutte le forme di vita. O meglio, cosa non abbiamo fatto noi per non meritarcelo. Rispondetemi….stupri, violenze, bombe atomiche, due guerre mondiali, il genocidio ebreo, le torture, madri che uccidono i figli, figli che uccidono le madri…che cazzo dobbiamo fare perchè Dio ci inondi? E secondo quale principio avrebbe distrutto Sodoma per un po’ di sesso anale e Gomorra perchè guardava e non fa esplodere questa realtà? Dite che in sto delirio non si accorda del sesso anale? Dio ti do una news, lo fanno anche oggi solo che hanno imparato dai TG…mettono in prima pagina le notizie per fare scena così tu non ti accorgi che a pagine 3 c’è chi fa sesso anale…prova a leggere “50 sfumature di grigio”…forse dopo ti verrà voglia di inondarci…

4) Il clero. Si ok, sono uomini, possono sbagliare etc etc etc. Ma per cortesia i messaggeri di Dio sulla terra?! Ma di che stiamo parlando? Il Papa parla al plurale perchè contiene tutte le anime dei fedeli e parla per voce di Dio (tipo il Metatron ma se parla lui non esplodiamo, cit nerd). Qualcuno di voi ha visto “I Borgia”? Papa Alessandro VI aveva 4/5 figli, almeno questi erano riconosciuti, gli altri boh, di cui 2 erano completamente psicopatici….Giovanni fa uccidere un fratello, Cesare ambisce tutta la vita a portare alto il suo nome…Cesare come Giulio Cesare, come il suo significato di persona con dignità imperiale…e ringraziamo che non era ancora nato Cremonini se no Borgia cantava pure uccidendo le persone! Alessandro VI aveva una concubina, uccise un sacco di persone, si drogò…eppure Dio lasciò che lui parlasse in suo nome. E questo è solo un Papa…ma ce ne sono tanti…crociate, torture, la corda, la Santa Inquisizione…e ok il libero arbitrio ma se io fossi Dio e uno parlasse a mio nome mi girerebbero anche un po’ i coglioni e li fulminerei!

5) Le messe. Mi è capitato questo mese, una volta per un momento felice, una per uno triste, di andare in chiesa.  Alzati, seduti, alzati, seduti….oooooooooooo c’ho i tacchi!!! Ma cos’è radio vaticano non prende se sto seduta? Ma Dio non era in tutte le cose? Anche nei mie tacchi 12? Non ho mai trovato qualcosa così ridicola in tutta la mia vita…le stesse frasi per tutti i matrimoni, per tutti i funerali, come se noi tutti fossimo solo un numero, come se fossimo tutti uguali. Ma possibile che il mio matrimonio sia uguale a quello di chiunque altro? E sappiate che se mai dovesse esistere un’anima e dovessi restare sotto forma di fantasma e sentissi che al mio funerale lasciaste dire cose del tipo “Dio l’ha voluta con lui per darle nuova vita” vi perseguiterò tutti nel sonno ad uno ad uno, ogni maledettissimo lettore di questo blog si sentirà tirare i piedi durante il sonno per tutti i giorni che gli restano!

6) Chi è buono riceve bene. Ok, capisco che serva a far stare tutti più buoni, a dare una motivazione alla gente perchè dopo i 10 anni capisci che l’unica cosa che vorresti fare è essere autorizzato ad ammazzare la gente ma resta comunque una grandissima puttanata. Quanta gente cattiva, terribile nei rapporti umani, squallida e malvagia conoscete a cui va tutto alla grande? penso che il mio x fidanzato sia la persona peggiore a cui il mondo abbia mai dato luce eppure Dio non lo fulmina, non lo punisce. Per non parlare di tutte le persone stronze che conosco a cui va tutto, sempre, benissimo. E hai voglia a fare la raccolta differenziata, a dare sempre gli spiccioli che hai in tasca, a donare il tuo tempo a chiunque ne abbia bisogno, a chiamare sempre i tuoi genitori, ad esserci sempre per gli amici…a te adrà tutto male. Ed eccola lì la religione che crea un qualcosa per non farti andare giù di testa “Ma vedrai che poi tu andrai in paradiso e loro all’inferno”. Allora, a parte che mi sfracasserei così tanto in paradiso che vi chiederei gentilmente almeno il purgatorio, ma poi sappiamo benissimo che andrei comunque all’inferno! Ho bevuto, fumato, fatto sesso prima del matrimonio, desiderato e ottenuto l’uomo d’altri, rubato (da ragazzina per entrare nel clan ma con l’aggravante che la regola l’avevo fatta io), mandato a cagare il padre e la madre, non onorato le feste, mangiato carne in quaresima, desiderato la roba d’altri…beh…potrei anche smettere di essere buona che dite?

7) L’abbandono. Allora, fatemi capire…Dio ci ha creati e poi ci ha abbandonati a noi stessi. E la scusa qual’è? Il libero arbitrio. Già…ci ha lasciati ma col libero arbitrio. E che libero arbitrio ha un bambino malato di AIDS? Che libero arbitrio ha la vittima di un incidente? Che libero arbitrio ha chi ha un tumore? Che sia, sta scusa del libero arbitrio, tutta una scusa per non farci incazzare più di? e poi scusatemi ma a questo punto ho 2 opzioni: o Dio è inconsapevole di averci reati e allora sarebbe giustificato, ok non lo sa poveretto che deve fare; o non credo in un Dio che prima ci crea e poi dice sticazzi!

8) Perchè appariva solo agli uomini del passato? Cioè non ho capito che siamo noi i figli della stronza? Nell’antichità diluvio universale, Sodoma e Gomorra, Caino e Abele, le acque che si dividono, arriva Gesù, la Madonna è vergine e partorisce ….poi bum….si spengono le luci, si chiude il sipario e Dio non c’è più. Dobbiamo crederci, avere fede…perchè? Per lo stesso principio potrebbero esistere gli gnomi, gli elfi, le sirene, i folletti del bosco, i Puffi, gli unicorni, Harry Potter e Hogward!

9) Qual’è il Dio giusto? Questo non lo potrete sapere mai…Dio, Geova, Allah, Ganesh e chi più ne ha più e metta…immaginate di passare tutta la vita da timorati di Dio…vi perdete tutto il divertimento della vita terrena perchè ambite al paradiso e poi…puff…morite, aprite gli occhi e avanti avete un elefante e pensate “porca troia non me lo dire, c’avevano ragione loro!” quindi finirete all’inferno lo stesso, per adorazione di falso Dio e avrete sprecato tutte le occasioni di piacere terreno inutilmente….vi scorreranno davanti agli occhi tutti i ragazzi fighi a cui avete detto no, tutte le puntate di Sex and the city che avete guardato con disprezzo facendovi il segno della croce, tutte le volte che il sabato sera siete tornati presto a casa perchè dovevate svegliarvi per andare a messa la domenica…quindi pagherete per l’eternità più una vita terrena…auguratevi almeno che se non è il vostro Dio quello giusto, sia almeno il buddismo o l’induismo…così almeno vi reincarnate…

10) Tre volte nella mia vita ho fatto un gesto “religioso”. A 18 anni avevo organizzato la gita di quinta superiore a Praga, città romantica, perchè ero follemente innamorata di un ragazzo di un’altra quinta. Io ero un po’ sfigatella a scuola ma ciò che conta per Dio è il cuore no? Mi presi anche la responsabilità di portare la mia classe senza insegnante giurando al preside che sarei stata responsabile, brava, precisa e che nessuno si sarebbe potuto lamentare della 5E. Andammo in visita ad un cimitero dove era sepolto un rabbino di cui non ricordo il nome, ci raccontarono che gli lasciavano tutti i giorni una sedia vuota a messa e che gli si lasciavano i bigliettini sulla tomba per esprimere desideri e lui aiutava le persone di buon cuore. Certa del mio buon cuore gli scrissi il mio unico desiderio da 18enne “baciare il ragazzo di cui ero pazzamente innamorata”. La sera stessa lui andò a letto con la fidanzata di un mio carissimo amico che non era venuto in gita e che non mi parlò mai più. L’anno scorso di questi tempi ero in crisi mistica, entrai in una chiesa senza dirlo a nessuno. Mi avvicinai silenziosa ai primi banchi e parlai con Dio “Dio non lo so se esisti ma inizio a pensare che forse ho sbagliato a non credere in te, forse una possibilità devo dartela.” Due giorni dopo il mio migliore amico fece un incidente e morì. Quest’estate, in visita al monastero di Ostrog, mi spiegano che per buona fortuna si lasciano a San Basilio, braccialetti e vecchi oggettini che butteresti nell’immondizia, così lui ti può proteggere. Ci ho lasciato la chiave della mia bici. Due settimane dopo me l’hanno rubata.

 

Non vi dico, con ciò, di essere cattivi ma anzi, di essere buoni a prescindere, non buoni perchè otterrete qualcosa. Cioè alla fine gli atei buoni sono i più buoni del mondo perchè lo fanno senza sperare in un ritorno di qualche genere…a questo non avevo pensato mai…..

Annunci

»

  1. Io adoro il film “Dogma”…è spassosissimo! poi la scena in aeroporto è fenomenale, per non parlare del golgottiano!
    Detto questo, io agnostica convinta ho seguito un corso di teologia e mi ha aperto un mondo: il dolore, il libero arbitrio, il diluvio, il serpente e compagnia bella saranno anche solo mitologia dell’antico testamento, ma è il modo in cui l’uomo ha elaborato una risposta per delle domande che non hanno risposta, per dare ordine al suo mondo. Un po’ come l’architettura per le esigenze abitative (azzardato come paragone?).
    Poi bisognerebbe scindere fede e religioni, poteri temporali e spirituali (Borgia era di fatto un re, come Enrico VIII)…e io spero di reincarnarmi in un gatto d’appartamento!
    Scusa, commento troppo lungo ad un post che mi è piaciuto tanto!

    • Infatti è ciò che sostengo. Dio e la religione in generale sono la risposta umana a delle cose che l’uomo non poteva spiegare e a delle difficoltà oggettive che si avevano nella vita. Pure la questione “Dio ti dà solo le croci che puoi sopportare” ma vaffanculo! ma chi gliel’ha detto a Dio che io potevo sopportare tutto ciò?
      La gente che crede in Dio è gente debole, che con le proprie forze non ce la fa. Ma ognuno è libero di farsi forza come crede. Ma almeno non stracciassero i maroni coi crocefissi in classe etc etc
      PS figurati…scrivi risposte lunghe quando vuoi e grazie anzi!

      • Le persone deboli sono quelle che purtroppo devono forzatamente e, con tutta la rabbia del mondo verso non si sa chi, urlare il loro pensiero perchè non se ne fanno una ragione di quello che gli capita. Se dico che una persona fa schifo e poi viene amata da decine e decine di persone, forse devo dedurre che non ho capito nulla e farmi un autoesame… oppure io sono giusto e tutti gli altri sbagliati? Chi giudica gli altri, purtroppo, è una rovina. Se gli altri credono in dio, lasciaglielo fare, che ti importa? Se tu hai ragione, perchè devi mostrare la tua frustrazione dando degli deboli agli altri, quando invece, in questa maniera stai dimostrando una debolezza (non in senso offensivo) reale?

      • Ma se non sono io a dirlo che una persona fa schifo? Se è un mafioso, se è un assassino, se è uno stupratore e un pedofilo?
        Tutti giudicano nella vita, solo che alcuni lo fanno apertamente, altri si mascherano dietro l’idea del non giudicare, dell’essere al di sopra di queste cose. Giudicare è parte della vita “è buono, mi piace, bella maglia, non mi piacciono le sue scarpe”, giudicare è quello che si fa sempre da quando ci svegliamo prendiamo il caffè e pensiamo “Che buono” a quando andiamo a letto e diciamo “che bella giornata”.
        Non siamo ipocriti nella vita….detto poi dai cattolici che ci intimano l’inferno perchè non crediamo in Dio??? Mi pare un po’ molto ipocrita….

  2. Dio, fondamentalmente, serve come fonte di speranza e forza per chi non ne ha dentro di sé; serve (o forse è servito) a regolamentare la società. Poi, se vai a vedere, tra le messe, le sacre scritture e la storia, c’è solo da mettersi le mani nei capelli, se si ha un po’ di razionalità e due basi di biologia. Che, per dire una cosa a caso, te la immagini la resurrezione dei corpi che schifo che sarebbe?

  3. Io(cattolico)sono in un momento di crisi col mio rapporto con Dio però i tuoi punti non li ritengo validi e alcuni cozzano anche tra di loro:farò punto per punto…Insomma partiamo facendo finta che non esista Dio,però dobbiamo implicare che esista un progetto (fato,universo chiamalocome ti pare)perchè se il mondo fosse in mano al caso non esisterebbero le leggi fisiche o le leggi matematiche:non sempre 2+2 farebbe quattro o non esisterebbe la legge di gravità (se è in mano al caso perchè ogni volta che lancio la palla questa cade a terra?)e se una sola parte di questo mondo non si aggrappa al principio del caso assoluto perchè si dovrebbe aggrappare tutto il resto a questo principio?Poichè l’universo è un insieme di tutte le cose e non può essere definito come cosa unica.E se uno solo degli oggetti/leggi/quello che vuoi tu che appartiene a questo insieme non segue la legge del caso,tutti gli altri oggetti non potrebbero essere catalogati nello stesso concetto poichè di natura e causa diversa.Perciò,se ce la fai a starmi dietro, c’è una forza che guida questo mondo che non agisce in maniera casuale.Detto questo introduco il motivo per cui secondo me esiste Dio e non sono le solite cose come il vangelo,il clero (che è scelto sa Dio,ma molti si ritrovano li per tornaconti o motivi al di la della vera vocazione) e le testimonianze anche storiche di Gesù & company e i loro miracoli (anche Romane pre-Costantino),bensì la ragione della sua esistenza è l’esistenza della nostra coscienza.Come può un qualcosa di non spiegato scientificamemte (ma solo psicologicamente)farci provare momenti di gioia o momenti di tristezza che gli animali per esempio non provano?Ce la ha messo qualcuno questa cosa…Che si avvicina alla nostra natura più di qualunque altra cosa (per questo sono di fede cattolica,il nostro dio è colui che si avvicina di piu a noi).Sui punti ho poche considerazioni da fare:
    1Tu cosa penseresti che facesse Dio?Interferisce o no con i nostri affari?Probabilmente pensi di si perchè altrimenti non si spiegherebbero il primo o l’ultimo punto in cui implichi la colpa di Dio.Per me c’è un disegno per tutti.Diverso per ognuno.Tu puoi influenzarlo,secondo me,proprio per la presenza del libero arbitrio.Ma se c’è un disegno ci sarà un motivo no?Insomma per amor di bene ti conviene crederlo perchè insomma così non sei fatalista e non vivi nella tristezza.É terribile che muoianoi bambini in Africa,o che ci siano malattie che stronchino una famiglia.Però evidentemente è perchè queste cose se le combatti tirano fuori il meglio di te.Oggi ho visto il tizio che ha fatto l’incidente(formula 1)che poi però ha lottato ed ora è il direttore (o qualcosa di simile)della mercedes.Se hai delle difficoltà è perchè sei una persona migliore delle altre e solo tu puoi tirare fuori gli attributi.Perciò colpa di dio o non,non accade nulla ne per caso ne invano.Il punto sul diluvio lo trovo stupido perchè la bibbia è scritta da orientali che al tempo della scrittura di quest’opera erano soliti metterci miti e cose simili perciò non prendere sul serio i fatti a meno che non ci sia testimonianza storica (tipo Gesù).Sul fatto del clero ed il papa dio centra poco mi dispiace…Purtroppo il papa è eletto dai cardinali e proprio per questo non puo essere colpa di dio se gente come i borgia hanno avuto lo scranno.Sul 6 punto( quello degli stronzi che stanno sempre bene)a te sembrano che stiano bene,ma chissà come mai si comportano così…Insomma non si può giudicare cio che non sai.Se è stronzo e basta peggio per lui no?Anche se ti fa uno sgarbo che problema c’è?Il tuo ex ti ha lasciato?Meglio così non era la persona giusta e non ti amava…Ti saresti sposata con un tizio del genere?Io no (a parte che sono etero ;),ma anche perchè non voleva il mio bene)percio meglio che ti sia lasciats con lui.E se tu soffri e lui no significa che tu ci tieni alle persone.Ciò fa di te una brava persona.Perciò dopo questo discorso sctitto con impegno ti consiglio di fare due cose:
    1Leggilo e considera tutto quello che ho scritto
    2Non essere atea…Ti ho dimostrato che qualcosa che ci tiene a te esiste…Perciò credici che non fa male,anzi ;).Detto questo buona serata e vivi al meglio delle tue possibilità e secondo cio in cui credi

    • Ciao,
      perdonami ma quello di cui tu parli (2+2, fisica) è scienza, non un dio. Per me non c’è nessun disegno, c’è il destino, c’è che capita, ma non può esistere un disegno che ha deciso che il mio migliore amico morisse in un incidente a 34 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...