Prison Break ovvero la rivincita degli ingegneri

Standard

Come ormai sapete sono una telefilm addicted. Nella mia lista dei telefilm ne mancava uno di quelli acclamati dalle folle e premiati dalla critica: Prison Break. Iniziamo col dire che non l’ho ancora finito quindi NO POILER oppure saprò esattamente dove abitate e vi cercherò personalmente uno alla volta!

Allora…dopo quasi 3 serie ci sono un paio di punti chiari: 1) è un telefilm contro la pena di morte, 2) è un telefilm che spinge gli immigrati a non avere più voglia di andare negli stati uniti, 3) è un telefilm in cui il college è sopravvalutato e si cerca di riabilitare la figura dell’ingegnere. 

TRAMA (spoiler): Il governo degli Stati Uniti è corrotto dal primo all’ultimo membro, il più corrotto il presidente che, giusto per le liste rosa, è donna, così non si pensa a nessun presidente mai stato in carica e si conferma il concetto che le donne non possono stare al governo. Ma, a comandare tutta l’America e quindi tutto il mondo, c’è una società segreta chiamata “La compagnia”, insieme di aziende mafiose e non che muovono tutti come burattini e decidono sulle sorti dell’universo. In questa sordida situazione un uomo innocente, Lincoln Barrows, viene  incolpato ingiustamente di un omicidio mai avvenuto e fatto incastrare e condannare a morte. Suo fratello Micheal Scofield, però, ha un asso nella manica: è ingegnere. Non ci è dato di sapere perchè hanno nomi diversi visto che sia madre che padre sono gli stessi ma non ci fossilizziamo….la cosa sconvolgente è che fare ingegneria da super-poteri. Non solo Michel sopravvive a 5 anni di ingegneria senza perdere i capelli ma è un figo della madonna, cosa mai vista ad ingegneria. Si fa tatuare tutto il corpo in soli due mesi sfidando ogni umana legge della sopportazione del dolore, tatuaggi in 3D, ossia sovrapposti. Adesso chiunque di voi ha un tatuaggio sa che è umanamente impossibile che ti ripassino su un tatuaggio fresco. Ma sorvoliamo anche su questo. I tatuaggi servono a Scofield per evadere e far evadere suo fratello dal braccio della morte; sul suo corpo, infatti, è disegnata l’intera planimetria di Fox River, il carcere di massima sicurezza in cui sono rinchiusi. Adrenalina a palla, intoppi su intoppi e se anche sappiamo tutti che non possono morire siccome il telefilm è durato quattro stagioni, l’ansia ci assale ad ogni episodio. Ogni persona che può sembrare amico, in realtà, è nemico, è corrotto, è colluso. Tutti….aprite gli occhi, attenti ai vostri amici ai vostri coinquilini, a chiunque. A meno che non sia ingegnere. 

Adesso…quello che non sapete è che tutti, da me, sia aspettavano che scegliessi ingegneria dopo il liceo e, per non deludere nessuno, andai alla presentazione del primo giorno di Ingegneria Gestionale. Vedere tanti ingegneri insieme mi fece rabbrividire…occhiali, pochi capelli, tagli fuori moda, ventiquattrore in pelle marrone portata con scarpe in pelle nera…no, non avrei fatto quella fine! E da allora la figura dell’ingegnere è rimasta quella di uno sfigatello che, potrà anche trovare lavoro subito, ma non riconoscerebbe una decoltè da una ballerina e che se una bella donna gli rivolge la parola, per quanto sciocca essa sia, lui se ne innamora perchè mai donna gli ha rivolto la parola nella vita, se è anche bella…a chi vuoi che importi se è stupida? basterà il cervello di uno per entrambi. Dopo la laurea inizieranno a lavorare in qualcosa che non gli piace particolarmente, metteranno su una bella pancetta da sedia e pc, e alle 10 di sera usciranno dal lavoro con una camicia azzurrina pezzata sotto le ascelle. Ma Micheal Scofield no.  No, lui ha un copro da pugile, un cervello da ingegnere e riesce a scappare da ogni fognatura guardando una semplice planimetria. Durante tutto il telefilm la gente continua a ripetergli che si aspettano qualche idea geniale da quella testolina da collegiale e io vorrei dirgli che a me, neanche se mi mettessero con googlemaps nelle fogne di un posto potrei uscirne e anche io sono stata al college! Micheal ne capisce di ogni cosa, è colto, è letterato, conosce i versetti della bibbia, le caratteristiche di ogni sostanza chimica esistente al mondo e le mosse di Kung Fu Panda, sa riparare un impianto elettrico, sbloccare le uscite dell’acqua, e fare origami meglio di un giapponese!

E allora perchè non scappa alla prima serie? Ma perchè è un ingegnere no?! Potrà anche fare calcoli a mente ma gli sfuggono cose basilari…innanzitutto il 90% delle volte rischia tutto perchè è innamorato di una ragazza che, in 3 serie, ha baciato due volte, cosa che dimostra la mia teoria iniziale. Successivamente non pensa a cose semplici quali: farsi un selfie col fratello del presidente presuntamente morto per le prime 3 puntate, prima che questi si ammazzasse lasciando loro di nuovo in merda, usare il cellulare per filmare le ripetute minacce di morte che gli vengono fatte, registrare le promesse del presidente prima che lei si rimangi la parola, chiamare la stampa o mettere tutto in rete…gli basterebbe così poco ma lui no! è ingegnere, si complica la vita! E così, dopo due stagioni negli States passano un’intera stagione completamente sudati a Panama che se davvero facesse il caldo visto in Prison Break smetterebbero tutti di andarci. 

Ma a proposito di voglia di andarci….la mia domanda è: perchè osanniamo gli Stati Uniti se essi stessi girano dei film in cui dicono di essere delle merde? Che il paese più corrotto al mondo non sia l’Italia ma gli USA?

Se mai vi doveste trovare negli Stati Uniti….fate attenzione e circondatevi di ingegneri…è l’unico modo per uscirne! Preparatevi a 4 serie di pura adrenalina e panico di fare un biglietto….altro che New York New York è una scommessa d’amore….

Io, intanto, passerò la serata a chiedere a tutti gli ingegneri che conosco se sanno qual’è l’acido che si spruzza sui cadaveri per non far sentire la puzza ma che ad una data temperatura scioglie l’acciaio….se ne trovo uno lo sposo! 

Buona visione!

Annunci

»

  1. Prison Break è il mio telefilm preferito!! Ho tutti i dvd (compreso il film finale, ricordati di guardarlo!), e una volta all’anno io e mio marito li riguardiamo TUTTI! 😉 Buona visione!

  2. io sto guardando questa seria in streaming da circa un mese e devo dire che i colleges americani danno una formazione ampia altro che le nostre università….. Michael è un genio e fa un’ottima pubblicità alle facoltà di ingegneria americane devo dire…..a parte questo la corruzione è dappertutto solo che noi italiani non sappiamo lavare i panni sporchi in famiglia e siamo troppo “esposti” al pubblico ludibrio ma non siamo certo gli unici ad avere fenomeni negativi come la corruzione o la criminalità o altro!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...